• 081-5625276
  • assistenza@info-gest.it

Monthly Archives:febbraio 2017

CIG da perfezionare entro il 16 maggio 2017

anac150x150Il codice identificativo gara (Cig) ha una valenza multifunzionale in relazione alla corretta gestione degli appalti e alla trasparenza dei flussi finanziari. Con delibera n. 1 dell’ 11 Gennaio 2017, (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 26 del 1 febbraio 2017), l’Anac invita tutte le stazioni appaltanti al perfezionamento dei Cig acquisiti entro il 16 Maggio 2017. In caso di mancata comunicazione all’Autorità delle informazioni richeiste entro il termine previsto, il sistema SIMOG procede automaticamente alla cancellazione del CIG non perfezionato. Clicca qui per saperne di più

Servizi sociali: al via i finanziamenti ai Comuni

Prosegue il percorso di attuazione del SIA (Sostegno per l’inclusione attiva), anche in vista del decreto che a breve amplierà la platea dei beneficiari grazie alla maggiore disponibilità di risorse (oltre 1,5 miliardi di euro per il 2017) e in considerazione dell’auspicato passaggio verso l’universalità a cui mira il Reddito di inclusione.  Clicca qui per saperne di più

 

Edifici e scuole comunali da riqualificare con i 200 milioni del conto termico 2.0

conto termicoDemolizione e ricostruzione, diagnosi energetiche, isolamento degli immobili, sostituzione di infissi, cambio di vecchi impianti con caldaie a condensazione, installazione di schermature e di pannelli solari per la produzione di acqua calda: questi gli interventi rimborsabili fino al 65% delle spese sostenute dagli enti locali che avviano interventi in edifici e scuole per migliorare l’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. Il Governo, attraverso la struttura di missione #ItaliaSicura, rilancia il Conto termico 2.0   Clicca qui per saperne di più

L’istituto dell’accesso civico: responsabilità delle pubbliche amministrazioni e opportunità per la società civile

accesso civicoL’istituto dell’accesso civico consente a chiunque il diritto di richiedere, gratuitamente e senza necessità di motivazione, documenti, informazioni o dati di cui le pubbliche amministrazioni hanno omesso la pubblicazione prevista dalla normativa vigente. Per l’esercizio dell’accesso civico la richiesta deve essere presentata al Responsabile della trasparenza e, in caso di ritardo o di mancata risposta, al titolare del potere sostitutivo.  Clicca qui per saperne di più